TESTIMONI DELLA DECADENZA

17.00

Autore: CLAUDIO MUTTI
Editore: L’ARCO E LA CORTE (BARI)
ISBN: 9788831447201
Pubblicazione: 27/05/2022

Disponibile su ordinazione

COD: 9788831447201 Categorie: ,

Descrizione

I “Testimoni della decadenza” che sfilano nelle pagine di questo libro sono quegli autori greci e latini che, da Esiodo a Teognide ad Aristofane a Platone ad Aristotele a Polibio, hanno descritto il fenomeno della decadenza, ossia di quel progressivo peggioramento della qualità intrinseca del genere umano che ha investito ogni aspetto dell’esistenza, dai rapporti dell’uomo col divino e degli uomini tra loro stessi. I testimoni antichi riservano una particolare attenzione alla degenerazione del governo della Città, per cui dalle forme politiche “buone” si passa a quelle “cattive” ed ingiuste. Queste ultime hanno il loro ultimo stadio nella democrazia (“stoltezza riconosciuta come tale”), che si risolve inevitabilmente nella tirannide.