PRIGIONIERO DI MAO

10.00

NERONI BRUNO
IL BORGHESE
1000000007930

1 disponibili (ordinabile)

Descrizione

Il 25 febbraio 1968, il Comandante Bruno Neroni viene arrestato dalla polizia cinese, sotto l’accusa (falsa) di spionaggio, e gettato in carcere. Ne uscirà soltanto il 19 dicembre 1971. Questo libro è la cronaca, obiettiva e allucinante di questi tre anni di pigionia. Il governo italiano, evidentemente per non turbare i ‘buoni rapporti’ con la Cina rossa, agli appelli rivolti a favore dell’italiano imprgionato, oppone il più completo e assoluto silenzio.

Pp. 310, 1973.