MISTICISMO SELVAGGIO

8.00

Autore: MICHEL HULIN
Editore: RED (EDIZIONI)
ISBN: 9788870319361

1 disponibili

COD: 9788870319361 Categorie: ,

Descrizione

Se per alcuni l’esperienza mistica è di natura unicamente religiosa, per altri rientra a pieno diritto nel campo della patologia mentale. Tra la teologia e la psicanalisi si colloca questo libro, che propone una lettura “laica” e “spontanea” del misticismo, cioè senza legami col trascendente o con la follia. Molti uomini e donne della nostra epoca dicono di avere vissuto estasi e visioni paragonabili a quelle descritte dai grandi asceti del cattolicesimo, dell’islam, dell’induismo. Partendo proprio dalle loro testimonianze, l’autore tenta di dimostrare come l’esperienza mistica, contigua ma non assimilabile alla follia, possa svelare qualcosa che va oltre la realtà delle apparenze: il sentimento oceanico di beatitudine.