L’UOMO A RISCHIO

10.00

Autore: IRENÃ?US EIBL-EIBESFELDT
Editore: BOLLATI BORINGHIERI
ISBN: 9788833906829

1 disponibili (ordinabile)

Descrizione

L’autore, che da decenni indaga il comportamento umano, si pone domande cruciali: abbiamo ancora un futuro? Che cosa impedisce all’uomo di comportarsi in modo ragionevole? Il mondo cambia e gli organismi si adattano a questi cambiamenti. Anche l’uomo, naturalmente, può correggere i propri errori e a ragion veduta a differenza degli altri animali non è obbligato a imparare solo dopo il verificarsi di una catastrofe. Ma la vita di tutti i giorni e la storia ci mostrano che impariamo ben poco dai nostri errori e continuiamo a fare cose che ci danneggiano (tecnologie pericolose, inquinamento, sfruttamento dissennato delle risorse naturali. Perché l’uomo danneggia se stesso e agisce in modo così irrazionale? La risposta alla domanda sta nell’uomo stesso, in una eredità biologica capace di condizionare-il nostro comportamento, il nostro modo di pensare, le nostre percezioni e la nostra sfera emotiva. L’autore vuole far luce sulle trappole insidiose capaci di mettere a rischio la nostra sopravvivenza e sui presupposti indispensabili per correggere la rotta, perché la sfida della modernità la si può vincere solo guardando all’interno dell’uomo