LE CANZONI DI BILITIDE

25.00

LOVYS PIERRE
MODERNISSIMA
1000000007855

1 disponibili

COD: 1000000007855 Categorie: ,

Descrizione

Le canzoni di Bilitis (Les Chansons de Bilitis) è una raccolta poetica di Pierre Louÿs, pubblicata nel 1894 e spacciata dall’autore come una sua traduzione dal greco antico di una fantomatica poetessa chiamata Bilitis.
Quando Pierre Louÿs presentò il libro, affermò essere l’opera di una poetessa greca del VI secolo a.C., di nome Bilitis, i cui testi poetici erano stati trovati scritti sulle pareti di una tomba rinvenuta a Cipro.[1] A supporto di ciò, Louÿs aggiunse vari elementi bibliografici e articoli di un fantomatico archeologo tedesco, tal prof. Heim. Questa mistificazione, data anche l’abilità del vero autore di imitare lo stile e i temi della poesia greca, ingannò inizialmente anche parte della critica che attestò l’opera come un originale.

Pp. 176, riccamente ill. con fregi di Bazzi, 1923. Buone condizioni generali, strappo alla costola.