CONTRO IL PENSIERO BREVE Capire la crisi delle democrazie liberali

10.00

Autore: FEDERICO CARTELLI
Editore: LA VELA (VIAREGGIO)
ISBN: 9788899661243
Pubblicazione: 18/03/2018

1 disponibili

COD: 9788899661243 Categorie: ,

Descrizione

Capire la crisi delle democrazie liberali.

Questo saggio di Federico Cartelli merita non solo una prima, ma anche una seconda lettura, entrambe attente, benevole, simpatetiche.
La prima lettura per riflettere sulla diagnosi, accurata quanto dolorosa: il caos, le contraddizioni, la superficialità, il ?presentismo’ in cui siamo immersi; l’estrema e pericolosa emozionalità che domina la vita pubblica e le istituzioni, non solo la comunicazione e i social media; lo svuotamento sempre più evidente dei partiti e della politica tradizionale; la trasformazione dell’homo videns – che già non era un granché, come sappiamo – in homo algoritmus, fatalmente e facilmente analizzabile, profilabile, spacchettabile, vendibile, sempre più oggetto e sempre meno soggetto di scelta.
La seconda lettura per ragionare sull’inizio di terapia suggerita da Cartelli. Il quale, consapevole della difficoltà e direi quasi dell’impossibilità dell’impresa, si limita saggiamente a indicare delle traiettorie, dei percorsi, delle direzioni di marcia. Cercare soluzioni nuove, anziché riproporre vecchi schemi: il vino nuovo difficilmente potrà essere ben conservato in otri vecchi. Recuperare spazi di razionalità nel discorso pubblico, o almeno tentare di ridurre l’area dell’emotività, della nevrosi, dell’isterismo collettivo. Ricostruire il gusto della visione, di un pensiero articolato, di risposte concrete che devono discendere da analisi complesse, contro il rischio di ricette istantanee e superficiali (dalla Prefazione di Daniele Capezzone).